I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Allievi 2012

allievi 2012

Simona Berga

Mi sono iscritta alla Scuola di Giornalismo Carlo Chiavazza perché, una volta visto il programma, ho trovato che il corso fosse ben strutturato e che, soprattutto, affrontasse più tematiche.

Giorgio Cavallo

Mi sono iscritto perché mi affascina il mondo del giornalismo e dell’informazione, e pensavo di poter trovare una valida formazione alla scuola Carlo Chiavazza.

Cucè Sebastiano

Ho deciso di iscrivermi alla Scuola, perché ho avuto l'impressione che fosse un ambiente curato da persone serie, concrete, capaci di insegnare con metodi solidi e tradizionali. Il riscontro è stato positivo.

Silvia Fiorella

Mentre sono in viaggio, sana e ricorrente abitudine, mi tornano in mente i giorni passati alla "Carlo Chiavazza ".

Lara Fornabaio

Mi sono iscritta alla “Scuola di Giornalismo Carlo Chiavazza” perché sono dotata di una naturale curiosità che mi spinge ad indagare e andare in profondità in ogni questione.

Giovanni Lamborghini

Ho frequentato la scuola di giornalismo perché volevo imparare a scrivere in maniera più asciutta e precisa.

Enrica Odierna

A 19 anni ho provato l’emozione di tornare a casa con un attestato di studio giornalistico tra le mani.

Sabrina Rondinelli

La scuola di giornalismo “Carlo Chiavazza” è un’opportunità, non solo per chi vuole imparare la professione, ma anche per chi è curioso di capire come funziona la complessa “macchina” dell’informazione.

Irene Tamanti

Mi sono iscritta al corso perché mi ha sempre affascinato il mondo del giornalismo ed ero incuriosita dal campo delle Relazioni Pubbliche, fino ad allora sconosciuto.

Edoardo Carlo Terzi

Fin da piccolo ho avuto la passione di scrivere che con il passare del tempo è aumentata a dismisura.

Valentino Vacca

Sempre con un taccuino in tasca, dai tempi del liceo ad annotare impressioni, idee, spunti.

Iscrizione Newsletter

Riceverai notizie sulle nostre iniziative

Il mestiere del giornalista? Lo imparo in classe

Mafalda

Vai all'inizio della pagina