I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Ghizlane Al Moatacim

Fin da bambina la professione di giornalista mi aveva affascinata, perciò ho frequentato la scuola di giornalismo “Carlo Chiavazza”: per imparare a scrivere in modo corretto la notizia.

Subito ho avuto molte difficoltà, perché lo stile giornalistico è diverso dallo scrivere comune. Infatti più volte ho dovuto riscrivere l’articolo, l’intervista, il commento che il docente mi assegnava come compito. In seguito grazie alla professionalità e pazienza degli insegnanti ho imparato come il giornalista deve dare ai lettori la notizia in modo chiaro, semplice e accattivante. Per questo ringrazio lo staff della scuola.

Ghizlane Al Moatacim. Esercitazione in classe, novembre  2010. Sulla base dei dati (verosimili) forniti dall’insegnante, lo studente scrive la notizia di un grave incidente avvenuto sull’autostrada Torino – Milano.

INCIDENTE BLOCCA PER ORE LA TORINO - MILANO
AUTOMOBILISTI AL FREDDO E SENZA SOCCORSO

Incidente

Grave incidente, a causa della nebbia, nella serata di ieri sull’autostrada Torino-Milano. Un camion carico di frutta e verdura, si è ribaltato a circa due chilometri dal casello di Novara Est, bloccando il percorso, prima di essere investito da altri due automezzi. L’autista, Mario Rossi, 63 anni, abitante a Settimo Torinese, via Casale 15, è riuscito ad abbandonare il camion prima dell’urto.

Subito dopo l’incidente l’autostrada è rimasta bloccata per ore. Alcuni automobilisti esasperati, hanno usato i contenitori in legno trasportati dal camion che si era ribaltato per accendere falò lungo la strada.

"Siamo rimasti circa tre ore senza soccorso con la temperatura a quattro gradi sotto zero", ha raccontato Chiara Trento, 24 anni, impiegata comunale, abitante a Torino in corso Sebastopoli 6. "Una vergogna: c’erano persone anziane e bambini, solo dopo due ore abbiamo visto un’ambulanza".

Iscrizione Newsletter

Riceverai notizie sulle nostre iniziative

Il mestiere del giornalista? Lo imparo in classe

Mafalda

Vai all'inizio della pagina